[Manga] Summer Time Rendering di Yasuki Tanaka

Titolo originale: サマータイムレンダ Samā Taimu Renda

Genere: thriller, mistery, sovrannaturale, azione

Target: shōnen

Storia: Yasuki Tanaka

Disegni: Yasuki Tanaka

Prima serializzazione: ottobre 2018 – febbraio 2021 su Shonen Jump +

Casa editrice: Shueisha

Status: concluso

Volumi: 13

Disponibilità italiana: Star Comics

Summer Time Rendering (サマータイムレンダ Samā Taimu Renda) è un shōnen scritto e disegnato da Yasuki Tanaka. Serializzato su Shonen Jump+, controparte digitale di WSJ della solita Shūeisha, dall’ottobre 2017 al febbraio 2021, è stato portato in Italia da Star Comics raccolto in 13 volumi. Attualmente è in onda l’adattamento anime che arriverà anche da noi su Disney+.

Shinpei Ajiro sta tornando sull’isola di Hitogashima, lasciata due anni prima per trasferirsi a Tokyo. L’occasione non è certo lieta: si tratta del funerale di Ushio Kofune, sua amica d’infanzia, morta per salvare una bambina dall’annegamento. È stata una tragica fatalità, oppure si è trattato di omicidio, come lasciano sospettare dei segni sul collo della ragazza? A Shinpei il compito di scoprire la verità e salvare gli ignari abitanti dell’isola da un terribile destino.

Un po’ di Shi-ki, un po’ di Higurashi, in un’ambientazione piuttosto tipica degli horror sovrannaturali giapponesi, ossia la piccola comunità con antiche tradizioni che nascondono oscuri segreti: è questa la sensazione che ho avuto non appena iniziata la lettura di Summer Time Rendering. L’avvio non è particolarmente incisivo (da questo punto di vista, fanno decisamente meglio i già citati Shi-ki e Higurashi no Naku Koro Ni), ma fortunatamente poi la storia prende pian piano forza grazie a un ritmo decisamente sostenuto che invoglia il lettore a proseguire. Il finale non mi ha soddisfatto del tutto (troppo “facile”e scontato), come pure non mi ha convinto il miscuglio tra folklore e modernità (dati, memoria, sovrascrivere, hackerare, stampare, etc – non entro più nel dettaglio per evitare spoiler). Molte cose mi sono sembrare alquanto banali (come il triangolo amoroso), e, pur avendo letto la serie piuttosto velocemente, presa comunque dall’incalzante susseguirsi (o meglio, ripetersi) degli eventi, non ho trovato nulla di particolarmente originale che renda Summer Time Rendering un titolo da ricordare.

Nel complesso, quindi, una serie che promuovo perché, per intrattenere, intrattiene, ma che non mi ha esaltato più di tanto.

Spero che l’anime si riveli ancora più godibile della controparte cartacea.

Nota negativa per l’edizione Star Comics: da quanto letto in giro, non sono l’unica ad essersi ritrovata con volumi scollati….

Storia: ♥♥♥ e 1/2

Disegni: ♥♥♥

Edizione: ♥

Voto complessivo: ♥♥♥ e 1/2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...