[Books] L’ ascesa di Senlin di Josiah Bancroft (The Books Of Babel#1)

Titolo originaleSenlin Ascends

Serie: The Books of Babel

Autore: Josiah Bancroft

Prima edizione: 2013

Edizione italiana: traduzione di Alessio Lazzari (Mondadori – Collana: Fantastica, 2020)

Presentazione dell’editore: La Torre di Babele è la più grande meraviglia del mondo conosciuto. Grande come una montagna, l’immensa Torre ospita innumerevoli Regni Circolari, alcuni pacifici, altri bellicosi, appoggiati l’uno sull’altro come gli strati di una torta. È un mondo popolato di geni e tiranni, aeronavi e motori a vapore, animali insoliti e macchine misteriose. Attirato dalla curiosità scientifica e dalle mirabolanti promesse di una guida turistica, Thomas Senlin, mite preside di una scuola di provincia, decide di visitarla. Anzi, gli sembra che, con i suoi lussuosi Bagni, sia proprio la meta ideale per la sua luna di miele con Marya. Solo che, appena arrivati, i due sposi si perdono tra la folla di abitanti, turisti e furfanti. Determinato a ritrovare la moglie, Senlin inizia una lunga ricerca tra bassifondi, sale da ballo e teatri di burlesque. Dovrà sopravvivere a tradimenti, assassini, e ai lunghi cannoni di una fortezza volante. Ma se vuole riavere Marya, sopravvivere non basterà: dovrà sapersi trasformare da uomo di lettere in uomo d’azione.

Quando erano all’ombra della Torre, qualcosa cambiava nelle persone. Prosciugava la loro umanità. Aumentava l’ambizione. 

«Abbiamo la società, ma siamo soli. La luce, ma non abbiamo il sole. La Torre ci prosciu- ga le vite e ci dà solo una piccola distrazione e un po’ di morte. Non accettate una piccola morte! Pretendete una fine maestosa, clamorosa!»

Per Thomas Senlin, timido preside nonché unico insegnante dell’unica scuola di un piccolo villaggio di pescatori, visitare la Torre di Babele è un sogno che diventa realtà. È talmente tanto tempo che fantastica su quel prodigio dell’ingegno umano di cui non si conosce nemmeno l’esatto numero di livelli, che il suo viaggio di nozze gli appare come l’occasione ideale. Anche la giovane e vivace sposa, Marya, condivide l’entusiasmo; cosa potrebbe andare storto? Beh, praticamente tutto, dal momento in cui mettono piede nel Mercato del basamento: basta una distrazione e Senlin perde di vista Marya in mezzo ad una moltitudine di persone e banchi che si spostano di continuo. Dopo l’iniziale incredulità e spaesamento, non gli resta che procedere nella salita: avrebbero dovuto soggiornare nel terzo livello, i Bagni, quindi è sicuro che l’intraprendente Marya, non si sia persa d’animo e si sia diretta verso lo metà prestabilita. L’ascesa di Senlin si rileva però una vera e propria discesa all’inferno, tra tutte le miserie e le bassezze dell’animo umano. Per sopravvivere e continuare nella ricerca della moglie, quello che da tutti è considerato un uomo senza particolari qualità, piuttosto grigio e apatico, deve imparare ad essere scaltro e impavido, perché nella Torre chi non combatte è destinato ad essere travolto e schiacciato; soprattutto, però, Senlin dovrà cercare di non perdere se stesso, o per lo meno quel che ne rimane…

Il romanzo parte piuttosto in sordina, ma fortunatamente c’è un progressivo crescendo man mano che il viaggio procede e Senlin si trova di fronte a qualcosa che non avrebbe mai immaginato e che lo costringe ad adattarsi e cambiare. Buona la caratterizzazione dei personaggi, e bisogna ammettere che i più intriganti sono i femminili, da Marya alla sorprendente Edith (da cui mi aspetto molto), passando per l’intrepida Voleta e la poderosa Iren.

Non è un libro da colpo di fulmine, ma risulta comunque gradevole, attestandosi su un 7-7 e 1/2.

Siamo solo al primo volume di una tetralogia; speriamo che le aspettative vengano ripagate. Incrocio le dita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...