[Anime] PSYCHO-PASS: FIRST INSPECTOR

share

Titolo originale:サイコパス 3

Genere: futuristico, drammatico, thriller, crime, psicologico

Regia: Naoyoshi Shiotani

Soggetto: Gen Urobuchi

Sceneggiatura: Makoto Fukami, Ryō Yoshigami, Tow Ubukata

Character Design: Naoyuki Onda (character design originale: Akira Amano)

Mecha Design: Takayuki Yanase

Musiche: Yūgo Kanno

Anno: 2020 (27 marzo 20020)

Studio: Production I.G e altri

Produzione: Production I.G

Formato: film cinema giapponesi; 3 episodi trasmissione internazionale su Prime Video

Disponibilità italiana: sottotitolato in italiano su Prime Video

 

La terza stagione di PSYCHO-PASS trova degna conclusione nel lungometraggio (almeno per i cinema giapponesi) PSYCHO-PASS 3: FIRST INSPECTOR; a livello internazionale, è disponibile su Amazon Prime Video diviso in tre puntate Atto Primo – La Conquista di Ziggurat parte 1, Atto Secondo – La Conquista di Ziggurat parte 2 e Atto Terzo – Giornata Piovosa (indicate impropriamente, a mio avviso, come “stagione 4”).

Avevamo lasciato i nostri alle prese con una serie di questioni irrisolte, tra cui una possibile iniziale frattura tra Arata e Kei; quest’ultimo in particolare sta giocando con il fuoco, avendo permesso alla Bifrost di avvicinarlo e, forse, di tenerlo in scacco.

La situazione precipita nel momento in cui la sede della Pubblica Sicurezza viene presa d’assalto: la Seconda Sezione viene sgominata, mentre la Terza è chiusa fuori dall’edificio, impossibilitata ad entrare; l’unica speranza è la Prima Sezione, coadiuvata dagli Affari Esteri: ancora un ruolo da guest star, quindi, per Kogami, Ginoza e gli altri; giustamente, però, rimane un ruolo di secondo piano, in modo da permettere ai nuovi personaggi di risaltare. Di fatti, è proprio il gioco di squadra tra i membri della Prima Sezione, diretti da Mika Shimotsuki, a risolvere la situazione: c’è un ottimo equilibrio e ciascuno contribuisce come può. Ovviamente, le battute finali sono lasciate a Arata Shindo, mentre Kei (per puro fanservice) si “intrattiene” con una bella scazzottata con Kogami: gli Affari Esteri possono essere d’appoggio, ma possono anche diventare un avversario nel momento in cui i reciproci interessi collidono (e Azusawa è un bottino che fa gola a molti).

Con una serie e di colpi di scena e cambi di casacca, First Inspector chiude diversi capitoli lasciati aperti, senza però rispondere alle domande principali con cui si era aperta la stagione: cosa è successo ad Akane Tsunemori? Come sono collegate le morti del fratello di Kei e del padre di Arata? Il che significa semplicemente che si ha ancora molto materiale per un’eventuale prossima stagione, e sì, pare proprio che anche Akane sia destinata a rientra in pista, e noi siamo piuttosto impazienti di scoprire cosa accadrà.

Ultima nota relativa agli aspetti tecnici: tutto semplicemente ineccepibile, inclusa l’accattivante opening:

foto-generiche-84882

GIUDIZIO POPCORN:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...