[Tv Series] Big Little Lies

big-little-lies-maxw-1280

Titolo originale: Big Little Lies

Genere: drammatico

Creato da: David E. Kelley e basato sull’omonimo romanzo di Liane Moriarty

Anno: 2017-2019

Stagioni: 2

Status: conclusa

Trasmissione in Italia: Sky Atlantic

Cast:
Reese Witherspoon … Madeline Martha Mackenzie
Nicole Kidman … Celeste Wright
Shailene Woodley … Jane Chapman
Zoë Kravitz … Bonnie Carlson
Laura Dern … Renata Klein
Adam Scott … Ed Mackenzie
Meryl Streep … Mary Louise Wright
James Tupper … Nathan Carlson
Alexander Skarsgård … Perry Wright
Jeffrey Nordling … Gordon Klein

 

Di Big Little Lies, tratto dall’omonimo romanzo di Liane Moriarty, si è parlato molto, anche e soprattutto per il cast di primissimo livello coinvolto nello show, da Reese Witherspoon a Nicole Kidman, senza dimenticare  Laura Dern, Shailene Woodley e Zoë Kravitz, a cui si aggiunge nella seconda stagione la sempre impeccabile Meryl Streep.

Non è difficile trovare in rete analisi dettagliate, approfondite e contestualizzate da “addetti ai lavori” , rispetto alle quali il mio commento da semplice spettatrice non può che impallidire; proprio per questo, credo sia superfluo per me soffermarmi più di tanto sullo  show, ma qualche considerazione ho comunque proprio voglia di farla.

SPOILER ALERT

Big Little Lies non parte certo all’insegna della solidarietà femminile: una piccola comunità benestante, divisa in fazioni che si rifanno ad alcune delle madri degli alunni di prima elementare, attraversata da antipatie, invidie, ripicche, il tutto condito dai piccoli e grandi segreti che ciascuna di loro nasconde. Sul finale, però, ecco che improvvisamente ogni divisione viene superata, e le cinque protagoniste si ritrovano compatte conto il “nemico comune”, la violenza e prevaricazione maschile. Una svolta che non mi sembra inopportuno definire “femminista”.

La seconda stagione è incentrata sulle conseguenze di quanto accaduto quella fatidica sera (la difficoltà a mantenere il segreto, i rimproveri di una coscienza che si fatica a mettere a tacere) e, soprattutto, sull’arrivo di Mary Louise Wright, madre di Perry, davvero poco convinta che la morte del figlio sia stata un incidente, oltre che fermamente incredula di fronte al racconto delle violenze domestiche o dello stupro subito da Jane. Pur di far emergere la verità, non esita a mettere sotto stress ciascuna delle “cinque di Monterey”, trovando il modo più adatto per colpire ognuna di loro. Lo scontro più duro è quello con Celeste, a cui cerca di sottrarre la custodia dei figli. Dopo aver a lungo subito, Celeste parte al contrattacco, portando Mary Louise sul banco dei testimoni, e trasformandola da accusatrice ad accusata. È il modo in cui ha cresciuto Perry, in particolare dopo la morte del fratello minore in un incidente stradale, la vera e più profonda causa del comportamento violento dell’uomo una volta divento adulto; in altre parole, possiamo dire che è Mary Louise la responsabile ultima delle violenze patite da Celeste e Jane. Ecco così che le colpe di un uomo vengono scaricate su una donna, sua madre, che se ne deve assumere la responsabilità per lo meno morale. Se fosse stata una madre migliore, suo figlio non sarebbe diventato un marito violento ed uno stupratore.

A rimarcare il principio secondo cui le colpe dei figli ricadono sulle madri, il caso della stessa Bonnie: il fatto che abbia ucciso un uomo, reagendo d’istinto di fronte ad una scena di violenza, è frutto della rabbia che si porta dentro da sempre e dovuta agli abusi fisici, verbali e psicologici subiti da bambina.

La seconda stagione di Big Little Lies, quindi, non solo risulta nel complesso piuttosto superflua, aggiungendo ben poco alla precedente (a quanto pare, e Broadchurch insegna, voler indagare il “dopo” si rivela spesso e volentieri insoddisfacente), ma ribalta il punto di arrivo della prima, lasciando trapelare una visione misogina tanto subdola quanto radicata, per cui le colpe di un uomo possono sempre essere ricondotte ad una donna.

Big-Little-Lies-Season-2-Poster-big-little-lies-tv-series-42831595-1080-1350

GIUDIZIO POPCORN:

Difficile dare un giudizio, o meglio tecnicamente e per le interpretazioni, Big Little Lies è sicuramente un ottimo show  (e quindi almeno 4 popcorn sono più che meritati),

ma il messaggio che trapela alla fine della seconda stagione lascia un retrogusto amaro, difficile da mandare giù. Se basassi il voto finale solo su questo (sarebbe, però, lo ammetto, più un giudizio “morale” che altro) davvero non arriverei a 2 popcorn…

Un pensiero su “[Tv Series] Big Little Lies

  1. Anche io ho di gran lunga preferito la prima stagione, si può dire che questo è uno dei tanti casi dove si è voluto “strafare” con una miniserie che aveva già la sua conclusione… purtroppo a forzare la trama, per di più con un cambio alla regia confusionario, si ottiene un prodotto non proprio all’Altezza, nonostante il livello di recitazione sia apprezzabilissimo 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...