[Tv Series] Dead to Me – Amiche per la Morte (2019)

MV5BODkwNmY1MjgtY2ZlNS00MWVmLWEzZTktYmMyNDQzMjlmMGY2XkEyXkFqcGdeQXVyMTkxNjUyNQ@@._V1_

Titolo originale: Daed to Me

Genere: commedia nera, drammatico,

Creato da: Liz Feldman

Anno: 2019

Stagioni: 1

Status: in attesa della seconda stagione

Disponibilità italiana: disponibile su Netflix

Jen è una volitiva agente immobiliare. Da quando suo marito Ted è stato ucciso, investito da un pirata della strada, tutto è cambiato, e non solo per la perdita o perché si ritrova ad occuparsi da sola dei due figli. Una rabbia continua si è impossessata di ogni aspetto della sua vita, e sente che non avrà pace fino a quando non troverà il colpevole, fuggito via lasciando Ted esanime.
Pur non nutrendo la minima speranza che la cosa possa aiutarla, decide di unirsi ad un gruppo di ascolto, ed è qui che conosce Judy. Le due donne non potrebbero essere più diverse: Judy , una pittrice, è solare, un po’ ingenua, sempre con una parola buona per tutti.
Nonostante i primi tentativi dell’esuberante artista di fraternizzare non vadano a buon fine, piano piano, inaspettatamente per tutti (soprattutto per Jen), le due diventano amiche, tanto che la vedova decide di invitare Judy a stare da lei. Peccato che la ragazza nasconda dei segreti e che il suo incontro con Jen non sia affatto casuale…

Un po’ in sordina, dato il poco risalto rispetto ad altri show targati Netflix, Dead to Me si è rivelata una buona serie, una bella sorpresa all’interno di una vastissima offerta televisiva, che però lascia poco (se non nullo) spazio alla commedia nera.
Perché alla fin fine è di questo che si tratta: nonostante gli elementi drammatici, l’ironia ha sempre il sopravvento, spezzando qualsiasi tensione. Non manca neanche un po’ di thriller, dato il mistero circa la morte di Ted, ma non solo.

Il fatto che si sorrida non toglie però che si affrontino temi importanti, quali la perdita (e cosa si intende per perdita), l’elaborazione del lutto, il rimorso, il perdono.
Probabilmente il filo conduttore della vicenda è proprio il perdonare se stessi per poter perdonare gli altri.
Dead to Me è anche la storia di un’amicizia, improbabile, sbagliata persino, e che però diventa necessaria.

Ottima l’interpretazione delle due protagoniste principali, Christina Applegate (Jen) e Linda Cardellini(Judy), senza le quali difficilmente lo show avrebbe funzionato altrettanto.

Dieci puntate da mezz’ora che scorrono via tutte d’un fiato.

Ora non resta che aspettare la seconda stagione.

 

 

GIUDIZIO POPCORN:

e 1/2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...