[Books] Morte di una moglie perfetta: I casi di Hamish Macbeth di M. C. Beaton

81RRls3s6tL._SL1500_

Titolo originale: Death of a Perfect Wife (Hamish Macbeth #4)

Autore: M. C. Beaton

Prima edizione: 1989

Edizione italiana: traduzione di Chiara Libero (Astoria, 2017)

Presentazione dell’editore: Il poliziotto Hamish Macbeth ha una trentina d’anni, è alto, magro, ha occhi azzurri e lunghe ciglia, e una grande zazzera di capelli rossi. Le relazioni sentimentali non sono il suo forte, anche se le donne lo attraggono sempre, in particolare Priscilla, figlia di un ricco possidente che lo detesta (lei, dal canto suo, non ne apprezza la mancanza di ambizioni).Vive nella stazione di polizia di Lochdubh, che significa “lago nero” in gaelico, si pronuncia “lochdu” e si trova nelle Highlands. Per meglio mantenersi, alleva un po’ di pecore e galline (nel recinto della stazione di polizia) e coltiva un orticello. A volte pesca il salmone di frodo, per mangiarselo, ma più spesso per darlo in regalo o per corrompere qualcuno.Considerato pigro e sfaccendato da alcuni suoi concittadini, Hamish teme che venga chiusa la stazione di polizia di Lochdubh, ritenuta inutile dal suo superiore e arcinemico ispettore capo Blair, invidioso dei successi che ottiene il suo sottoposto. Anche per questo Hamish spesso viene lasciato fuori dalle indagini e si trova quindi costretto a lavorare ai margini dei canali ufficiali, utilizzando la “naturale curiosità delle Highlands”, la conoscenza dei luoghi e l’istinto.

Dopo Agatha Raisin, Astoria Edizioni porta in Italia le avventure di Hamish Macbeth, altra creatura nata dalla penna di M. C. Beaton (pseudonimo della prolifica Marion Chesney Gibbons).

Dalle Cotswolds alla Highlands il passo è più breve di quanto si immaginerebbe: anche qui, “piccoli omicidi di provincia”, ma ad investigare non è una ficcanaso dilettante con un buon intuito, bensì un vero e proprio poliziotto, che dell’integerrimo uomo di legge ha  però ben poco. Eppure, la vita a Lochdubh per Hamish Macbeth è perfetta così com’è, e nulla gli è più estraneo del desiderio di far carriera, nonostante sia molto più brillante del suo (irritante e invidioso) superiore. È un amante dello status quo, e come molti altri uomini della zona non è certo contento degli sconvolgimenti portati dall’arrivo in paese dell’esuberante Trixie Thomas per il “nefasto” effetto che la donna sembra avere sulle altre mogli di Lochdubh, improvvisamente ansiose di diventare “mogli perfette”: attenzione nel vestire, scarpe da ginnastica immacolate, capelli in piega, casa perfetta, dieta sana per i loro mariti. La “permanenza” di Trixie a Lochbuch diventa così di breve durata, e Hamish il compito di scoprire chi si è sbarazzato dell’ingombrante personaggio.

Un cozy mysteriy perfetto per la trasposizione televisive inglesi, e così è stato infatti tra il 1995 e il 1997, ma con risultati poco graditi dall’autrice…

Come per i libri di Agatha Raisin, una lettura leggera e rilassante, perché dopotutto i tranquilli omicidi nella campagna inglese sono i migliori…

                                 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...